L’estate è arrivata e, com’è ben noto, ogni volta che arriva porta con sé anche un caldo costante e insistente, in cui l’unica soluzione possibile per trovare una boccata d’aria fresca sarebbe avvicinarsi al mare, andare in spiaggia e fare un bel tuffo in quell’invitante acqua fresca. Già solo ad immaginarla sembra una cosa così naturale, ma soprattutto, una condizione facilmente raggiungibile e realizzabile, in fondo basta solo organizzarsi! In realtà, per rendere una situazione simile realmente accessibile a tutti, c’è voluto molto tempo. Ad oggi si può realmente affermare che, poter andare tranquillamente in spiaggia senza preoccuparsi di nulla, è diventato possibile anche per chi, finora, si è visto limitato dalle molteplici barriere architettoniche e dalle strutture sfavorevoli e difficilmente agibili. Grazie alle nuove, comode e adattabili sedie per disabili, nessuna possibilità sarà più preclusa, neanche una cosa così semplice come il poter andare al mare. Finalmente è stata ideata una sedia a rotelle da spiaggia ad hoc, per rendere più agevole la vita della persona disabile, la quale può dire finalmente addio a qualsiasi tipo di preclusione. Proprio tra queste idee innovative emerge l’idea essenziale dell’azienda Neatech, che ha creato la soluzione a tutti i problemi: la sedia Job.


Sedia Job: com’è fatta

Se prima esisteva la semplice carrozzina da spiaggia, ad oggi esistono prodotti ancor più innovativi e unici come la sedia Job (ti potrebbe interessare anche Sedia a rotelle da mare e piscina Job), pensata per chi ha ridotta mobilità o è totalmente impossibilitato a muoversi, ma desidera comunque godersi un momento piacevole come una giornata al mare. Si tratta di una struttura fatta con materiali in lega d’alluminio che le conferiscono leggerezza e resistenza, anche a sostanze come la salsedine. Per questo, oltre ad essere delle sedie per disabili adatte al passeggio su terra, sabbia, prato, neve, ciottoli o ghiaia (grazie alle ruote gonfiabili a sezione larga), esse permettono anche l’ingresso, il galleggiamento e la permanenza in acqua. Inoltre, oltre alla sua adattabilità ad ogni ambiente, altro punto a favore della sedia Job, è la sua estrema semplicità nel montarla, smontarla e trasportarla.

Per chi è indicata la sedia a rotelle da spiaggia?

Oltre ad essere pensata per persone con difficoltà motorie medio-gravi o disabilità totali, la sedia a rotelle da spiaggia è pensata anche per i familiari della persona disabile che hanno il desiderio di farle vivere dei momenti di spensieratezza e relax, ma non solo. Un prodotto di questo tipo può essere rivolto anche ai proprietari delle strutture balneari. Questi dovrebbero sempre disporre di attrezzi del genere nel proprio lido, e con una decisione così, non solo agirebbero secondo le giuste normative e nell’assoluta protezione, ma offrirebbero anche un servizio in più nel concedere alle persone disabili di godere del piacere che solo un bagno al mare può conferire. Basta pericoli e basta disagi, ma sopratutto, basta limitazioni!

Tutti gli accessori fondamentali della sedia per disabili

Per ottenere le migliori prestazioni dalla propria sedia Job, inoltre, c’è la possibilità di poter scegliere tra una vasta gamma di optional aggiuntivi. Tra i vari accessori per una sedia a rotelle di questo tipo ci sono: